Come riorganizzare il tuo guardaroba

Vedendoci costretti a casa a causa del nostro attuale nemico peggiore, il Coronavirus, ci troviamo a dover inventarci di tutto pur di trascorrere in qualche modo la nostra giornata. 

Dopo aver riscoperto nuovi angoli della nostra casa, ordinato per data di scadenza, lettera alfabetica e nuance di colore tutti gli alimenti che possediamo nella dispensa, e dopo aver cantato dai nostri balconi insieme ai nostri vicini,  è giunto il momento di dedicarci alla riorganizzazione del nostro guardaroba! Già, non hai più scuse!! Approfittiamo di questi numerosi giorni a disposizione per fare quelle cose che tendiamo a rimandare settimana dopo settimana, mese dopo mese.  Infatti, se continuiamo di questo passo, quando tutto sarà terminato e saremo di nuovo liberi di uscire dalle nostre case e riprendere la nostra vita “normale”, ci troveremo impreparati e pensa un po’… senza saper cosa dover mettere! 🙂 Il clima sarà cambiato, le giornate diventeranno sempre più soleggiate e sempre più calde e tu sarei indietro con il tuo armadio, ancora pieno di maglioni e cappotti invernali! 

I 10 principi fondamentali

Ironia a parte, ho deciso di scrivere questo articolo per suggerirti delle piccole tattiche per riorganizzare il tuo guardaroba rendendolo il più funzionale possibile. 

Innanzitutto cerca di impostare il tuo armadio secondo 10 principi fondamentali:

  1. Selettività: riserva lo spazio del tuo armadio a capi che realmente ami al 100%
  2. Definizione: sviluppa uno stile personale forte e che ti rispecchi 
  3. Qualità più che quantità: inserisci capi che durino più di una stagione
  4. Autenticità: dimentica gli stili convenzionali e crea il tuo look unico
  5. Funzionalità: punta all’utilizzo dei tuoi capi
  6. Lo stile fa tendenza: stai al passo con la moda ma compra solo ciò che è in linea con il tuo stile
  7. Investimento: investi tempo ed energie nella ricerca del tuo stile di appartenenza e acquista solo i giusti capi
  8. Versatilità: inserisci dei “capi chiave” facili da abbinare a ciò che già possiedi
  9. Confort: la comodità non è negoziabile
  10. Evoluzione: stai al passo e ridefinisci il tuo stile spesso

Questi 10 principi se ben applicati al tuo armadio ti aiuteranno a renderlo funzionale, sempre ordinato, al passo con le tendenze e, soprattutto, avrà un look che ti rispecchia davvero. 

Un altro modo molto interessante per riordinare il vostro guardaroba è sicuramente selezionando e riponendo i capi che hanno lo stesso: 

  • colore: cerca di utilizzare la stessa palette con colori della stessa famiglia cromatica (tutti caldi o tutti freddi);
  • tessuto: i tessuti dei tuoi capi devono essere dello stesso peso e facilmente abbinabili tra loro;
  • stile: trova il tuo di appartenenza e mantienilo per tutti i vestiti.

Ora che hai ben chiaro questi punti, ti suggerisco come procedere alla vera e propria riorganizzazione! 

Cosa non fare!

  • Evita di gettare tutto ciò che possiedi nell’armadio e nei cassetti sul letto;
  • NON tenere capi che non hai mai indossato negli ultimi anni con la speranza che ti torneranno utili;
  • NON conservare un capo solo perché ti è costato un occhio della testa;
  • NON conservare capi che ti vanno stretti.

Cosa fare!

  • seleziona tutte le parti dell’armadio in disordine e che devono essere sistemate;
  • Inizia a pulire e mettere in ordine le zone elencate (se preferisci inizia da piccoli spazi);
  • Dopo aver sistemato aree circoscritte dedicati ad aree più estese;
  • Una volta eliminato un capo non richiederti “mi potrà servire?”.

…ricorda che i capi in buon stato che non usi più possono tornare utili agli altri.

Ma come organizzare i tuoi capi dentro al tuo armadio?

Puoi decidere di disporre i tuoi capi all’interno del tuo guardaroba secondo il tuo gusto. Se vuoi seguire un modo creativo, disponili per outfit (per esempio giacca, t-shirt e pantalone abbinato.

Oppure puoi disporli in base alla categoria di appartenenza: giacche con giacche, maglie con maglie, pantaloni con pantaloni.

Come mantenerlo ordinato?

Una volta riorganizzato il tuo guardaroba, dovrai continuare a mantenerlo ordinato! Come?

Innanzitutto iniziando dalla sua pulizia! Svuotalo regolarmente e pulisci le parte interne ed esterne; lascialo aperto e fallo pareggiare per qualche ora prima di riporvi i capi al suo interno; utilizza sempre profumatori e anti tarme. 

Seleziona, inoltre le grucce adatte: sottili per salvare un po’ di spazio e tutte uguali; adatte ai capi che sorreggono; appendile tutte nella stessa direzione e con il gancio rivolto verso l’interno.

Altra cosa importante è: non riporre mai all’interno capi sporchi, non stirati e con riparazioni sartoriali da fare. 

Ultimo consiglio, riponi i capi della stagione non corrente in spazi meno pratici e facili da raggiungere; separa tutto ciò che riguarda vestiti, borse o accessori specifici della stagione non in corso. 

Inutile dirlo, il tuo armadio deve parlare di te, deve essere in linea con il tuo stile, con la tua personalità e con la tua forma fisica. 

Scommetto che ora che hai terminato di leggere questo articolo non vedi l’ora di iniziare a riordinare il tuo guardaroba!

Vuoi saperne di più? Riorganizzo il tuo guardaroba in Sardegna, puoi approfondire facendo click qui sotto:

Riorganizzazione del guardaroba

Buon lavoro…

xoxo

R.L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su